Commenti

20/04/2016 | 19:16
mario travaglione

perchè fate sparire i commenti non graditi nel momento che si stanno scrivendo?

5/08/2016 | 23:36
salvatore

se una riforma ci dovrà essere, sarebbe giusto eliminare la prima cioè quella fino a 15-000/00 €, così ne potremo fruire tutti anche se maggiormente chi percepisce di più. Se si toglie l’ultima cioè quella sora i 55.000/00, ne fruiranno soltanto chi percepisce di “I BENESTANTI”.

7/08/2016 | 08:06
Attilio

I commenti di Mario e Salvatore hanno colto il SEGNO. Bravi a ricordarlo.
Sono ormai anni che cerco di far ragionare in modo giusto e coerente l’ Agenzia delle Entrate ma fino ad ora tutto è rimasto come prima.
Occorre provvedere a salvaguardare le remunerazioni di qualunquegenere fino alla cifra di € 30.000 LORDE.
Chi percepisce somme sopra i 50.000 € , non può usufruire le stesse detrazioni , ricordo che l’aliquata IRPEF è PROGRESSIVA E quindi il sacrificio DEVE essere rapportato in modo equo.
Per meglio chiarire detta situazione purtroppo con così poco tempo e spazio non è possibile , occorre mettersi a tavolino e RAGIONARE come si deve e non emettere dei provvedimenti , come leggo spesso PROVVISORI o che applicandoli possono dare dei risultati non CONCRETI ma utopistici.
Per oggi basta. A risentirci.
Attilio.

Ps. Ho chiesto più volte : quando verranno emessi dei provvedimenti che cerchino almeno , non dico di debellare
la voragine dell’ EVASIONE ma farla diminuire.

9/08/2016 | 19:19
Giovanni A.

Gli introiti fino a 15.000 Euro dovrebbero essere intassabili perché siamo al minimo per la sopravvivenza. Il Governo della feccia rossa e cattocomunista dovrebbe smetterla di raccogliere e portare il Italia la feccia islamica africana e mediorientale e metterla sulle spalle dei contribuenti che non ne possono piu’!

17/08/2016 | 06:32
Attilio

Cari amici italiani, vi siete accorti che i nostri commenti finiscono nel dimenticatoio? Cioè non servono a niente perché noi non siamo nessuno , non siamo impelagati in nessun imbroglio, non facciamo notizia è tanto meno NON FACCIAMO SPETTACOLO.
Ormai da alcuni anni l’ Italia è comandata data da BUFFONI e CARICATURISTI.
Non vi è nessuna serietà nel portare il nostro Paese ai massimi livelli.
Siamo stati trascinati molto in basso.
Caro Mario Travaglione contro la FORZA la RAGION NON VALE.
Ormai, almeno Io che ho una età avanzata , non serviamo più perché questi INCAPACI e PRESUNTUOSI giovani INESPERTI si presentano con delle brutte battute insignificanti.
Chiedo continuamente a delle testate giornalistiche ed anche a gestori di reti televisive di combinare delle trasmissioni co la partecipazione di gente matura ed istruita, ma come al solito assisto a quei dibattiti televisivi dove iinvitano quei TROMBONI ( pure pagati), i quali gli permettono di esprimere dei concetti inviando loro le domande così non possono fare meschine figure.
Basta, sono nauseato.

Attilio
Cosa significa in coda di moderazione?

17/08/2016 | 11:58
Attilio

Caro Mario Travaglione hai pienamente ragione.
Ciao. Attilio

17/08/2016 | 11:58
Attilio

Caro Mario Travaglione hai pienamente ragione.
Ciao. Attilio

21/11/2016 | 11:36
Giulio Ferrari

COMPLIMENTI PER QUELLO CHE HANNO SCRITTO ATTILIO È SALVATORE. SIAMO GOVERNATI DA GENTE CHE SONO CAPACI DI FARE SOLO L’interesse del loro partito. Siamo stufi di accogliere gente da tutto il mondo, e pagare per la loro vacanza in Italia . Abbiamo pensionati che muoiono di fame , e per loro non si fa assolutamente nulla. Solo per gli immigrati si fa sempre qulacosa, per gli Italiani i nostri politici se ne fregano. Giulio

21/11/2016 | 15:47
carlo

QUESTE INIZIATIVE DI ” commenti” sono l’oppio dei popoli. SONO STANCO ED A 73 ANNI DOPO UNA VITA DEMOCRATICA VOGLIO CHE COMANDI UNO SOLO SIA ESSO RENZI BERLUSCONI,SALVINI,MELONI,TRUMP,MERKEL MA UNO SOLO|||||||||||||||||||||||||||||| SIAMO STANCHI DI ASSISTERE A TAVOLE ROTONDE,CONFRONTI,DIBATTITI CHE NON SONO SERVITI A NULLA GRAZIE HO PRESO IL MIO OPPIO CORDIALITA’

2/08/2017 | 06:42
Golinell Gilberto

io ho un pensione relativamente alta (2900 euro nette mensili) ma mia moglie nn non ha alcun reddito. Trovo pertanto non equo essere considerato ricco mentre se due coniugi percepiscono 1400 euro cadauno sono quasi poveri. La tassazione dovrebbe essere sul reddito famigliare o la detrazione per il coniuge a carico dovrebbe essere più equa

2/08/2017 | 10:24
flavio

ne abbiamo avuto uno solo che comandava e abbiamo visto come e finita.
I Romani avevano i consoli e in casi straordinari il dittatore ma tutto era strettamente limitato nel tempo

2/08/2017 | 11:35
Leo

Non illudiamoci che venga detassato lo scaglione fino a 15.000 euro.
E’ quello che frutta allo Stato le maggiori entrate!
Sosteniamo la riduzione dell’aliquota! … ma con forza e tutti insieme!
Un cordiale saluto a tutti e alla Redazione che ci consente di esprimere il nostro pensiero, … anche se resterà una voce nel deserto.

2/08/2017 | 14:54
GIUSEPPE

paghiamo troppe tasse ,irpef in italia e troppo alta , chi puo scappa.specie i pensionati,comunque e inutile lamentarsi chi vota siamo noi , e da quando sono nato che si alternano sempre gli stessi incapaci e qualcosaltro che non dico

Aggiungi un commento

  • Nome
  • E-mail
  • Commento